banner

 

Un Nibbiano rivitalizzato dai rientri si impone alla distanza per 3-1

"Mina" devastante demolisce il Colorno.
Primo tempo equilibrato a reti bianche,
nella ripresa i parmensi vanno subito a segno
e ci chiudono in area per venti minuti.
Poi si risveglia l'uragano Minasola
con due gol e un assist
per l'inzuccata vincente di Maione.
E domenica al Molinari sfida avvincente
con la capolista Cittadella.

Nelle foto. Sopra, i due protagonisti della vittoria di Colorno: Minasola (a sinistra) autore di una doppietta con una punizione magistrale e uno spunto personale da vero fuoriclasse e Maione che ha siglato il gol del 2-1 su assist pennellato dallo stesso Minasola (Foto Massimo Bersani). Sotto, nella sequenza tratta dal video di Mirko Valorosi, il momento decisivo della partita. Minasola si invola tutto solo verso l'area parmense inseguito da ben 5 avversari che devono abbatterlo per fermarlo. Sulla conseguente punizione "Mina" inventa il gol del pari, dopo di che si scatena insieme a tutta la squadra non lasciando più scampo al Colorno.

Leggi qui la cronaca di Villaggi su Libertà

 

1-0 al Piccardo dopo un incontro appassionante

Maione crea e Ghezzi conserva.
Il Nibbiano doma la furia degli ex (Marmiroli, Mangiarotti, Ridolfi, Sane)
e torna alla vittoria contro una "big".
Grande concentrazione e pochi errori, stavolta tutti i biancazzurri sugli scudi.
Domenica prossima a Colorno è attesa una conferma per risalire la classifica.

Nelle foto. Sopra, l'inzuccata vincente di Maione: non inganni la prospettiva, il pallone si insaccherà imparabilmente alla sinistra dell'incolpevole Della Corte. Sotto, Ghezzi in uno dei tanti pregevoli interventi effettuati durante l'incontro. Il giovane numero uno ha difeso con gran sicurezza il vantaggio, riscattando ampiamente l'amnesia di Agazzano

Leggi qui la cronaca di Villaggi su Libertà

Ad Agazzano un pari (2-2) che lascia la bocca amarissima

Non basta un bel Cacìa se il Nibbiano si butta via.
Come col Campagnola altra frittata nel finale
e altri due punti preziosi gettati al vento.
Nel primo tempo Equo risponde a Manna,
nel secondo gran gol di Cacìa per il vantaggio
ma al quinto di recupero un cross di Traorè
batte a terra e si infila in rete
con Vago e Ghezzi che stanno a guardare

Nelle foto: sopra, Daniele Cacia, con un colpo di testa "da serie A" la mette là dove Borges non può arrivare per il 2-1 del Nibbiano&Valtidone. Sotto, la frittata è fatta: Ghezzi è attonito, Bernazzani si dispera e Rantier, che non ha nemmeno sfiorato il pallone, quasi non crede come sia finito in rete (Foto Massimo Bersani)

Leggi qui la cronaca di Villaggi e le interviste di Borella su Libertà



Associazione Sportiva Dilettantistica Nibbiano & Valtidone Via Campo Sportivo - 29010 Pianello Val Tidone (PC) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice Fiscale e partita IVA 01721280335
Privacy