La sconfitta di Cittadella subito alle spalle col netto 3-0 sul Rolo

Con Fogliazza e Jakimovski è un altro Nibbiano.
E Minasola si scatena con una tripletta.
Il rientro del forte centrale e del capitano danno sicurezza a difesa e centrocampo
e fruttano tanti palloni giocati per Mina
che li monetizza in gol. Rolo pericoloso
solo nei dieci minuti iniziali
con un palo colpito su calcio di punizione.
Poi è incontrastato dominio biancazzurro con doppietta del ritrovato "rombo di tuono"
nel primo tempo e tris al quarto d'ora della ripresa. Potrebbe essere quaterna, ma Mina,
a tu per tu col portiere, rinuncia al facile gol
per far segnare l'ottimo Lancellotti
anch'egli autore di una prestazione maiuscola.
Ora, dopo l'esordio in Coppa Minetti a metà settimana nel derby col Castellana Fontana,
i biancazzurri sono chiamati alla non impossibile
trasferta di Nonantola per confermare
di avere intrapreso la buona strada per un campionato da protagonisti.

Nelle foto: sopra, un imprendibile Minasola lanciato a rete vanamente inseguito da un avversario. Sotto, tutti i mezzi sono buoni, per cercar di fermare il guizzante Lancellotti, che ha svolto un prezioso ruolo di raccordo tra centrocampo e attacco del Nibbiano&Valtidone. (Foto Massimo Bersani)

Leggi qui la cronaca e le interviste di Marco Villaggi

 

Il nuovo campionato parte in salita per il Nibbiano sconfitto 2-0 a San Damaso

Ancora troppo sperimentale la squadra di Rossini (costretto a rinunciare anche agli squalificati Jakimovsky e Fogliazza) per un Cittadella già in piena forma campionato. Il terzino Boilini lasciato libero di calciare dalla distanza sblocca l'incontro con un gran gol all'incrocio dopo soli 10 minuti. Nel tentativo di raggiungere il pari il Nibbiano si scopre in modo sconsiderato e alla mezz'ora, con 9 valtidonesi nella metà campo avversaria il Cittadella va nuovamente a segno con il più classico e comodo dei contropiede. Nella ripresa il gioco si fa più equilibrato, anche perchè i padroni di casa si limitano soprattutto a controllare, e i biancazzurri (oggi con la storica maglia giallonera) falliscono due occasioni da rete clamorose quasi sulla linea di porta. Evidente la mancanza di una punta vera al centro dell'attacco e a questo la Società cercherà di porre rimedio negli ultimi scampoli di mercato. Ma anche il centrocampo è apparso poco incisivo e la difesa, soprattutto nel primo tempo, si è resa responsabile di parecchi svarioni. Squadra, insomma da rivedere, a ranghi completi e con una settimana in più di allenamento nelle gambe, nel prossimo impegno casalingo contro il Rolo.

Nella foto, la formazione di partenza del Nibbiano schierata contro il Cittadella. Da sinistra in seconda fila: Murriero, Porcari, Facchini, Castellana, Torres, Esposito. In prima fila: Minasola, Baldini, Bernardi, De Giovanni, Lancellotti.(Foto Angela Petrarelli)

Leggi qui la cronaca di Corrado Todeschi su Libertà