banner

In un' articolata intervista di Villaggi su Libertà

Lucida analisi del nostro Presidente
sull'attuale situazione del calcio dilettantistico
e sulle priorità del momento

Secondo Alberici, troppo rigidi i protocolli sanitari previsti per il settore dilettantistico per poter pensare a una ripresa a breve dei campionati. Per ora tutte le energie del Presidente sono concentrate sul mantenimento dei posti di lavoro e del fatturato nelle sue aziende, che è la vera priorità del momento. Per aiutare il calcio minore, piuttosto che finanziamenti a fondo perduto, meglio ridurre i costi connessi alla partecipazione ai campionati e favorire gli sponsor con un credito d'imposta. Se, in virtù del congelamento dell'attuale classifica di Eccellenza si aprisse per il Nibbiano&Valtidone l'ipotesi di un passaggio in serie D la Società farebbe di tutto per non tirarsi indietro dando piena fiducia a mister Mantelli e al DS Barbieri.

Leggi qui l'intervista di Libertà

Allarme Coronavirus

Sospese tutte le gare di campionato
sino a data da destinarsi

Leggi qui a fianco il comunicato emesso dal Comitato Regionale Emilia Romagna in data 5 marzo che annulla tutte le precedenti ipotesi che parlavano di partite disputate a porte chiuse. Anche sulle date dei recuperi con Borgo San Donnino (in casa) e con l'Arcetana (in trasferta) fissate rispettivamente per il 18 marzo e il 1° aprile grava comunque l'incertezza della disputa in funzione dell'evolversi della situazione sanitaria.

Leggi qui la cronaca di Libertàsulla situazione di Nibbiano&Valtidone e Agazzanese ferme da un mese



Associazione Sportiva Dilettantistica Nibbiano & Valtidone Via Campo Sportivo - 29010 Pianello Val Tidone (PC) - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Codice Fiscale e partita IVA 01721280335
Privacy